Pilates sui tacchi...piacevoli conferme!

12/8/2016

 

 

Che il Pilates faccia bene lo abbiamo capito già da tempo, che sia un metodo bello, alla moda ed intelligente pure. Quello che, forse, ancora non è arrivato ai più, è che il Pilates è utilissimo per migliorare tutte quelle azioni del nostro quotidiano che ormai eseguiamo senza riflettere: come camminare, per esempio.

 

E allora perchè non proporre un corso per chi vuole migliorarsi e prendere coscienza nella camminata sui tacchi?

 

In fondo, qualsiasi donna, quando indossa dei tacchi, ha voglia di essere elegante, disinvolta e sicura di sé.

Così ho pensato di inserirlo nel programma dell'Open Day "Beauty Body and Soul", che si é tenuto il 27 novembre presso il mio studio e nella struttura che lo accoglie, per vedere l'interesse che avrebbe suscitato un corso del genere e per dare un assaggio del mondo che sta dietro i tacchi.

 

E' stata la mia sfida personale e devo dire che è stata un successo.

 

Mi sono davvero divertita a creare questa lezione unendo le mie conoscenze di anatomia, di biomeccanica della camminata, di atletica, di pilates, con la mia passione per la moda e la femminilità.

E sapete poi cos'ho scoperto navigando su internet?

Che nelle città più glamour, come Milano, Parigi, New York, questa attività sta prendendo "piede"!!!

Sono molti gli studi di Pilates che nel loro planning offro corsi di "feet Pilates" e c'è addirittura una scuola che forma insegnanti ad hoc.

 

Di cosa si tratta?

👠 Di una presa di coscienza del nostro modo di spostarci, infatti camminare altro non è che la nostra postura in movimento.

 

👠Di un modo per fare la scelta migliore quando, entrando in negozio, scegliamo delle scarpe.

 

👠Dell'imparare a dare la giusta importanza ai nostri piedi, perchè, diciamoci la verità, ce ne occupiamo solo nel momento in cui ci fanno male o dobbiamo mostrarli quindi prendiamo l'appuntamento per una pedicure.

 

Ma questo non è sufficiente!

 

Voi sapevate che in una giornata normale, in media, si fanno dai 6.000 ai 10.000 passi?

Probabilmente si, ma io no perchè non ho mai usato un contapassi.

 

Vi rendete allora conto di quanto è importante eseguire correttamente ogni singolo passo.

Vi immaginate quanto sono fondamentali i piedi; sono la nostra base d'appoggio e hanno delle profonde connessioni con la nostra colonna vertebrale.

 

 

Prossimamente organizzerò un nuovo workshop per chi non è riuscito a partecipare all'Open day del 27 novembre scorso e nel 2017 ci saranno novità in questo senso... stay tuned e state al passo!!!

 

Se hai qualche domanda o qualche suggerimento o se hai partecipato al mio o ad altri workshop per imparare a camminare sui tacchi, i commenti sono a tua disposizione.

Tags:

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload