Ebbene, finalmente ecco la lista (non definitiva) dei miei buoni propositi

1/22/2017

Per stilare quesi punti mi sono lasciata ispirare da "I segreti di uomini (e donne) di successo" e ho selezionato quelli che, per quel che mi riguarda, potrebbero fare la differenza nella gestione della mia vita lavorativa, familiare e sociale:

 

1. Non procrastinare.

Sembrerebbe che la grande differenza tra chi ha successo e chi non ce l'ha sia proprio questa: liberarsi subito dei compiti poco piacevoli, noiosi o che si trascinano per giorni e giorni e che intasano la mente...

 

2. Mettere in agenda le attività/i compiti da svolgere.

Scrivere delle "liste delle cose da fare" è il primo passo (e io sono una super professionista in questa disciplina) MA non basta!!! Per avere successo bisogna darsi delle priorità e delle scadenze, addirittura in termini di minuti. 

 

3. Essere concentrata e fare una cosa alla volta (e portarla a termine).

Con la nostra mente libera (perchè siamo state brave al punto 1) e il nostro planing ben organizzato (grazie al punto 2) possiamo essere più focalizzati sul "qui e ora" pertanto più efficaci, incisivi e performanti. E io che credevo che essere multitasking fosse una delle mie migliori qualità!!!

 

Grazie all'impegno di mantere con costanza queste "piccole" decisioni ci troveremo su una strada totalmente divergente rispetto a quella in cui saremmo se non avessimo cambiato nulla nella nostra vita.

 

Beh, io ci provo anche se ammetto che sarà una grande sfida quest'anno!!! 

 

E voi cosa ne pensate? Avete altri"segreti" da condividere? Avete anche voi dei buoni propositi? Se volete condividerli con me lasciate un commento.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload